Affrontiamo il problema una volta per tutte. Basta strappi mattutini davanti allo specchio dell’ascensore. Tra le cose che è importante considerare c’è innanzitutto il fatto che i capelli bianchi assorbono più colore rispetto ai capelli ancora naturalmente pigmentati quindi come regola generale si consiglia di tingere con una tonalità appena più chiara del proprio colore originario. Ad esempio se si punta al castano conviene partire con un biondo scuro. Oltretutto dobbiamo sempre valutare, oltre al risultato della tintura, anche la qualità della ricrescita. Cerchiamo quanto possibile di prevedere e minimizzare le differenze di tono alla radice. I nostri prodotti sono molto pratici, velocissimi e senza ammoniaca.
Anche una principiante assoluta può ottenere risultati ottimi purché osservi i 3 punti essenziali delle chiome colorate:

1- Non dimenticare che shampoo e maschera devono essere specifici per capelli colorati.

2 – Pause dal calore. Ogni tanto sospendi per almeno 48 ore asciugacapelli e piastra. Se proprio non puoi prova con gli spray termoprotettori.

3 – Doccia tiepida, l’acqua calda sbiadisce qualunque colorazione.

IL NEGOZIO RESTERA\' CHIUSO FINO AL 1 SETTEMBRE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi